L'ingrediente

L'ingrediente
...e ricordatevi sempre che l'ingrediente più importante di tutti è dividere il piatto con qualcuno che amate ....... penso che aggiunga alla ricetta un gusto speciale!

mercoledì 20 aprile 2011

Pastiera napoletana


ingredienti:
2 uova
8 tuorli
250 g ricotta
80 g grano cotto
500 ml latte
350 g farina (300 g per la frolla, 50 g per la crema)
125 g burro ammorbidito
350 g di zucchero (125 g per la frolla, 225 g per la crema)
essenza di fiori d'arancio
1 cucchiaio di canditi (meglio se di agrumi)
1 cucchiaio di granella di cioccolato (facoltativo)
1 bustina di vanillina
1/2 bustina di lievito  per dolci

Preparazione
Preparare la pasta frolla lavorando velocemente 2 uova, il burro ammorbidito, lo zucchero e la farina setacciata con il lievito e la vanillina. Foderate uno stampo con della carta forno e rivestite con la pasta  frolla, ricordatevi di lasciarne un pò per le listarelle di rifinitura (coprendola con della pellicola). Lasciate riposare in frigorifero per un'ora.
Preparate la crema mescolando i tuorli con lo zucchero e la farina, quindi unite al latte avendo cura che non si formino i grumi. Fate addensare il composto ottenuto sul fuoco a fiamma molto bassa, mescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchi. Lasciate intiepidire e unite la ricotta setacciata, i canditi (la granella di cioccolato), l'essenza di fiori d'arancio ed il grano cotto. Aggiustate di zucchero se il composto non risulta sufficientemente dolce aggiungendone poco alla volta.
Riempite lo stampo di pasta frolla con la crema ottenuta, completate con le striscioline di frolla che avrete ottenuto stendendole con il mattarello sul vostro piano di lavoro.
Infornate in forno preriscaldato a 200 °C per 20 min, controllando che non s'indori troppo. Lasciate asciugare la pastiera a forno spento e chiuso.
La pastiera è un dolce molto aromatico, gustata dopo qualche giorno, se ne esaltano i sapori.


Reazioni:

2 commenti:

  1. Brava Simona per noi tutti sei come una mamma....

    RispondiElimina