L'ingrediente

L'ingrediente
...e ricordatevi sempre che l'ingrediente più importante di tutti è dividere il piatto con qualcuno che amate ....... penso che aggiunga alla ricetta un gusto speciale!

martedì 29 marzo 2011

Diamantini


ingredienti:
150 g burro ammorbidito
1 limone non trattato (solo la scorza)
400 g farina di riso
1 pizzico sale
2 uova
120 g zucchero


Preparazione
In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero ed aggiungere poco alla volta il burro a pezzetti mescolando.
Incorporare il sale e la scorza di limone grattugiata (solo la parte gialla).
Aggiungete la farina di riso ed impastate fino a che non diventi liscio ed omogeneo.
Dividete l’impasto in 8 parti formando dei cilindretti  di circa 10 cm e non più grandi di 2 cm di diametro ed avvolgeteli nella pellicola trasparente per alimenti.
Lasciateli riposare almeno per mezz’ora in frigo.
Prendete ogni cilindretto e rotolatelo nello zucchero dopo averlo tolto dalla pellicola, quindi tagliate il cilindretto a dischetti di 1- 1 ½ cm.
Sistemate i biscottini su una teglia foderata con della carta da forno.
Infornate i biscotti in forno caldo a 180º C durante 10-15 minuti.
Reazioni:

Carpaccio di Calamari


ingredienti
4 calamaretti freschissimi
6 pomodori datterini
200 g di ruchetta
1 cipolla bianca
1 bicchiere di aceto bianco
aceto balsamico q.b.
olio evo q.b.
sale q.b.
pepe q.b.


Preparazione
Pulite con cura i calamaretti mettendo da parte le codine (le utilizzerete per un'altra ricetta).
Tagliate a listarelle i calamaretti puliti e metteteli a marinare nell'aceto di vino bianco per mezz'ora abbondante (in alternativa possono essere cotti a vapore).
Preparate un letto di ruchetta, pomodorini tagliati e cipolla affettata sottilissima, quindi condite con ed olio e disponete infine i calamaretti completando con aceto balsamico e pepe.
Reazioni:

Tagliatelle al cacao con taleggio e glassa di arancia


ingredienti:
80 g di cacao
180 g di farina
4 tuorli medi
acqua qb
2 arance non tratate
80 g di taleggio (gorgonzola dolce)
4 cucchiai di olio evo
sale q.b.


Preparazione
Preparare le tagliatelle impastando i tuorli con la farina precedentemente setacciata con il cacao amaro e aggiungendo l'acqua finchè non si ottiene un impasto liscio ed omogeneo.Preparare delle sfoglie dello spessore di 3 mm, quindi ricavarne le tagliatelle.
Spremere le due arance e filtrare il succo. Emulsionare il succo d'arancia con l'olio evo aggiunto poco alla volta fino ad ottenere una cremina, a parte invece fate sciogliere il taleggio in una padellina a fuoco bassissimo.
Cuocere le tagliatelle e scolarle al dente amalgamando prima con la cremina di taleggio e per ultimo con l'emulsione di arancia.
Reazioni:

lunedì 28 marzo 2011

Gnocchetti di semola alla sorrentina


ingredienti:
400 g di gnocchetti freschi di semola
2 pomodori grossi ben maturi
1 spicchio grosso di aglio
1 cipollina bianca
8-10 foglie di basilico
300 g di scamorza
olio d'oliva
sale
peperoncino


Preparazione:
Rosolare in abbondante olio lo spicchio d'aglio e la cipolla avendo cura di toglierli dall'olio non appena saranno dorati.
Tagliare a pezzettini piccoli i pomodori a cui avrete tolto la buccia dopo averli tenuti a mollo nell'acqua bollente per 3 minuti e la scamorza.
Fate rosolare i pomodori a fuoco vivo per 5 minuti aggiustando di sale e peperoncino (abbondante).
Scolare la pasta al dente e saltarla nel sugo dopo che avrete aggiunto il basilicoe i pezzetti di scamorza.
Lasciare mantecare finchè non saranno ben amalgamati.
Reazioni:

Bucatini alle vongole veraci


ingredienti
500 g di vongole veraci fresche
200 g di bucatini
4 pomodori molto maturi
1 peperone picclo verde
1/2 bicchiere di vino bianco
1 grosso spicchio d'aglio
abbondante prezzemolo tritato
1 peperoncino fresco piccante
sale q.b.
olio extravergine di oliva q.b.


Preparazione
Scottare le vongole in padella a fiamma bassissima dopo averle fatte spurgare della sabbia coprendo con il coperchio.
Occorre fare attenzione a non lasciarle troppo per evitare che si secchino e perdano il sapore del mare.
Saranno pronte non appena saranno tutte aperte (quelle che rimarranno chiuse dopo una cottura prolungata saranno da buttare).
Mettere da partele vongole più grandi e belle per la decorazione e sgusciare le altre. Filtrate e mettete
da parte in un bicchiere tutta l'acqua di cottura delle vongole.
Preparare la salsa di pomodoro utilizzando i pomodori che avrete sbucciato dopo averli immersi in acqua bollente per qualche minuto. Tagliarli a pezzetti molto piccoli in una padella in cui precedentemente avrete fatto dorare lo spicchio d'aglio in due cucchiai d'olio, mettere il coperchio e lasciar cuocere a fuoco lento. Dopo 10 minuti di cottura se necessario aggiungere una punta di zucchero e 1/2 cucchiaino di sale ed il peperone verde (per insaporire).
Aggiungere le vongole sgusciate. Sfumare con il vino bianco e l'acqua di cottura delle vongole e lasciar addensare a fiamma alta. Se necessario aggiustare di sale.
Quando è pronto aggiungere abbondate prezzemolo tritato,il peperoncino spezzettato e un filo d'olio.
Cuocete i bucatini in abbondante acqua salata e appena scolati(al dente) versateli nella padella con il sugo di vongole,
Decorate con le vongole nel guscio tenute da parte e se volete dell'altro prezzemolo tritato.
Reazioni:

Gamberi in Salsa Rosa


ingredienti
300 g di gamberi rossi freschi
200 g di insalatina mista
1 pompelmo rosa
1 limone non trattato
1 bicchiere di aceto bianco
3 cucchiai di maionese 
1 cucchiaio di yogurt greco
1 cucchiaio di ketchup
1 cucchiao di zucchero
sale q.b.
olio extravergine di oliva q.b.


Preparazione
Marinare i gamberi completamente puliti e senza guscio nell'aceto dove avrete aggiunto il cucchiaio di zucchero per 15 minuti (in alternativa possono essere cotti al vapore per 5 minuti).
Predisporre l'insalatina condita con un pò di sale e qualche goccia di pompelmo come base.
Preparare la salsa mescolando la maionese, lo yogurt ed il ketchup finchè non diventi omogenea.
Quindi completare aggiungendo all'insalatina i gamberi sgocciolati, qualche fettina di pompelmo senza pellicina, un filo d'olio d'oliva e la salsa che aggiungerete a piacimento.
Reazioni:

venerdì 11 marzo 2011

Brioche al latte



ingredienti
200 gr di farina
20 gr di lievito di birra
un uovo
30 gr di burro (o margarina)
30 gr di olio di semi di girasole

50 ml di latte
un pizzico di sale
50 gr di zucchero


Preparazione
Preparate l'impasto con la farina, il lievito di birra e lo zucchero aggiungendo un pò alla volta l'uovo sbattuto con il burro sciolto, il latte e l'olio.
Lavoratelo energicamente e mettetelo a lienitare finchè non raddoppia di volume.

Quando l'impasto è raddoppiato, divideteloin 12 pezzi ai quali darete una forma ovale oppure a treccia.
Disponeteli su una teglia poco unta e schiacciateli leggermente col palmo della mano.
Mettete la teglia in luogo tiepido e lasciate lievitare ancora un paio d'ore: infornate quindi a oltre 250 gradi per 6-7 minuti, i maritozzi devono riuscire dorati e morbidi.
Toglieteli dal forno e pennellateli col rimanente zucchero, sciolto in pochissima acqua.
Rimetteteli nel forno spento, ma ancora caldo, per qualche minuto perché asciughino in superficie. Fate raffreddare e farcite a piacimento.
Reazioni:

Delizia al limone



Crema al limone

ingredienti
1 uovo
200 g di zucchero
50 g di fecola
mezzo litro d'acqua
succo di due limoni (medi)
buccia di 1 limone


Preparazione
Mescolare tutti gli ingredienti solidi e stemperarli successivamente con i liquidi  avendo cura che non si formino dei grumi, quindi  far cuocere il composto a bagnomaria fin quando non si sarà addensato.Lasciare raffreddare.


Bagna al limoncello

ingredienti
buccia di due limoni non trattati
100 gr zucchero
100 g Acqua
2 bicchierini limoncello


Preparazione
Mettere a bollire le bucce di limone in acqua e zucchero e fare cuocere a fuoco lento fino a quando non sarà ristretto della meta'. Far raffreddare e aggiungere il limoncello.


Pan di spagna

ingredienti
100 gr di farina
100 gr di zucchero
uova (2 tuorli, 3 intere)
1 pizzico di sale
mezza bustina di lievito


Preparazione
Amalgamare bene le uova (2 tuorli e 3 intere) con lo zucchero, aggiungere un pizzico di sale.
Montare tutti gli ingredienti con il frullatore, fin quando non si forma una spuma.
Unire la farina e continuare a montare fin quando il composto non risulta omogeneo.
Disporre il composto  in uno stampo a zuccotto ricoperto da carta forno che avrete bagnato e strizzato.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 10-15 minuta circa.
Una volta freddato, scavate l’interno estraendone una sezione a calotta che poi ritaglierete a strati.
Bagnate il pan di spagna con lo sciroppo di limoncello e alternate a strati con la crema al limone.
Ricoprite tutto con la panna montata leggermente aromatizzata con un po’ di crema al limone e decorate a piacimento.


Reazioni:

Parrozzo


ingredienti:
180gr di semolino
200gr di mandorle
180gr di zucchero
6 uova
scorza grattugiata di un limone grande
un pizzico di sale
210 gr di cioccolato fondente per la glassa di copertura

Preparazione
Tritare  le mandorle con il macinacaffè.  Montare i tuorli con lo zucchero e un pizzico di sale fino a renderli bianchi e gonfi. Unire a pioggia, poco alla volta, il semolino, poi le mandorle e la scorza di limone amalgamando il tutto delicatamente nonostante il composto si presenterà sodo.
Montare gli albumi a neve fermissima con qualche goccia di succo di limone e aggiungerli poco alla volta al composto di uova, mescolando dal basso verso l'alto con delicatezza.  
Trasferire il composto in uno stampo a cupola (da zuccotto) e cuocere in forno caldo a 180°C per circa 40-50 minuti,  avendo cura di non aprire mai il forno o di evitare improvvisi sbalzi di temperatura.  
Sformare subito e lasciare  raffreddare bene su una gratella.
Quando il parrozzo sarà ben freddo, ricoprirlo con la glassa ancora tiepida che avrete preparato facendo sciogliere a bagnomaria il cioccolato.
Reazioni:

Zuppa inglese gaspatipi



ingredienti per la crema:
8 tuorli
200 gr zucchero
100 gr farina
1l latte freddo
70 gr di burro 
1 baccello di vaniglia
3 cucchiai di cacao amaro
alchermers


Preparazione
Preparate i due tipi di crema e lasciateli freddare per bene.
Unite lo zucchero ai tuorli fino al formarsi di un composto omogeneo e morbido.
Aggiungete la farina setacciandola con l’apposito strumento e mescolando in continuazione con un mestolo di legno per evitare  che si formino grumi. Quando la miscela risulterà liscia e morbida, versate lentamente il latte freddo, mescolando sempre. Unite quindi il baccello di vaniglia che avrete inciso con la punta di un coltello facendo uscire i semi ed il burro a pezzetti. Portate il tutto ad ebollizione, su fuoco basso e mescolando sempre.

Al raggiungimento del bollore, abbassate la fiamma e lasciate cuocere: potete regolare la densità della crema aumentando il tempo di permanenza in ebollizione da un minimo di 2 minuti ad un massimo di 4-5 minuti.
Prelevare metà del composto ed aggiungere il cacao amaro mescolando finchè non sarà completamente sciolto.


Preparare il pan di spagna.
ingredienti:

100 gr di farina
100 gr di zucchero
uova (2 tuorli, 3 intere)
1 pizzico di sale
mezza bustina di lievito


Preparazione
Amalgamare bene le uova (2 tuorli e 3 intere) con lo zucchero, aggiungere un pizzico di sale.
Montare tutti gli ingredienti con il frullatore, fin quando non si forma una spuma.
Unire la farina e continuare a montare fin quando il composto non risulta omogeneo.
Disporre il composto su una teglia rettangolare sulla quale è stato precedentemente disposto un foglio di carta da forno e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 10-15 minuta circa.
Una volta freddato, ricavatene dei dischetti che bagnerete con l'alchermes e sistemerete nelle coppette alternadoli alle creme.
Reazioni:

giovedì 10 marzo 2011

Frolle Napoletane



ingredienti
300 gr farina
100 gr burro

50 gr olio di semi di girasole
2 uova
1 cucchiaio di ammoniaca per dolci
220 gr. zucchero
200 gr. semolino
200 gr. di ricotta
175 gr. zucchero a velo
100 gr. cedro e scorzette d'arancia
1 bustina di vaniglia
qualche goccia di fiori d'arancio
 

Preparazione:
Preparate la pasta frolla unendo la farina, il burro, l'olio, 1 tuorlo e l'ammoniaca e mettetela a riposare per mezz'ora in frigorifero.
In una pentola portate a ebollizione 5 ml di acqua con un pizzico di sale, versate a pioggia il semolino e fatelo cuocere per circa 10 minuti, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.

Appena tolto dal fuoco aggiungete lo zucchero facendolo sciogliere completamente e fate raffreddare. Passate a setaccio la ricotta, quindi unite la vaniglia, un uovo, il cedro e le scorzette d'arancia tritati al semolino dolce.
Stendete la pasta frolla e ricavatene dei dischetti, ponete quindi al centro una parte del ripieno e ricoprite con un altro dischetto premendo bene sui bordi.
Disponete le frolle su una placca ricoperta con un foglio di cartaforno ed infornate in forno già caldo per 15 minuti a 180 °C. 
Servitele calde e spolverate di zucchero a velo.
Reazioni:

mercoledì 9 marzo 2011

Trilogy


Rose all'albicocca

Ingredienti
Colla di pesce 3 fogli (6 gr)
Panna liquida 500 ml
Vaniglia 1 baccello
Zucchero 150 gr confettura di albicocca 2 cucchiai


Preparazione
Mettere a mollo i fogli di colla di pesce in acqua fredda per circa 10 minuti e tagliare nel senso della lunghezza la bacca di vaniglia.
Mettete in un pentolino la panna e i 2 cucchiai di confettura, aggiungete la bacca di vaniglia incisa, lo zucchero al velo e scaldate a fuoco basso il tutto, avendo cura che non si raggiunga il bollore.
Strizzate bene la colla di pesce e immergetela nella panna, quindi mescolate fin quando non si sia sciolta completamente.
A questo punto, filtrate il composto per mezzo di un colino a maglie strette e versatelo negli stampini di silicone.
Lasciate riposare la panna cotta in frigorifero per almeno 5 ore prima di sformarla e decorarla.


Cestini al profumo di bosco

ingredienti:
cioccolato fondente 150 gr

pirottini di carta o di silicone
4 tuorli
100 gr zucchero a velo
50 gr farina
500 ml latte freddo
30 gr di burro 
vaniglia 1 baccello


Preparazione
Far sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria, avendo cura che rimanga costante
la temperatura e che non venga a contatto con l'acqua.
Versare il cioccolato fuso nei pirottini, ricoprendo l'interno della superficie.
Attendere quanlche minuto, quindi rovesciare su un foglio di carta forno e lasciare freddare a temperatura ambiente per 10 minuti ed in frigorifero per mezz'ora.
Trascorso questo tempo, sformare i pirottini di cioccolata e utilizzarli come dei contenitori .


Unite lo zucchero a velo ai tuorli fino al formarsi di un composto omogeneo e morbido. Aggiungete la farina setacciandola con l’apposito strumento e mescolando in continuazione con un mestolo di legno per evitare che si formino grumi. Quando la miscela risulterà liscia e morbida, versate lentamente il latte freddo, mescolando sempre.
Unite quindi la vaniglia dopo aver inciso con la punta di un coltello il baccello.
Portate il tutto ad ebollizione, su fuoco basso e mescolando sempre.
Al raggiungimento del bollore, abbassate la fiamma e lasciate cuocere:
potete regolare la densità della crema aumentando il tempo di permanenza in ebollizione da un minimo di 2 minuti ad un massimo di 4-5 minuti.
Versare la crema fredda nei pirottini di cioccolato e completare la preparazione decorando con mirtilli e more fresche spolverizzate con lo zucchero a velo e con una fragola glassata con il cioccolato fondente.



Reazioni:

martedì 8 marzo 2011

Shot all'amarena


ingredienti:
4 tuorli
100 gr zucchero a velo
70 gr amido di mais
500 ml latte freddo
30 gr di burro 
una scorzetta di limone (solo la parte gialla) 
amarene sciroppate q.b.


Preparazione
Unite lo zucchero a velo ai tuorli fino al formarsi di un composto omogeneo e morbido.
Aggiungete l'amido di mais setacciandolo con l’apposito strumento e mescolando in continuazione con un mestolo di legno per evitare  che si formino grumi.

Quando la miscela risulterà liscia e morbida, versate lentamente il latte freddo, mescolando sempre. Unite quindi la scorzetta di limone (o più di una se preferite una crema più fresca e aromatica). Portate il tutto ad ebollizione, su fuoco basso e mescolando sempre.
Al raggiungimento del bollore, abbassate la fiamma e lasciate cuocere:
potete regolare la densità della crema aumentando il tempo di permanenza in ebollizione da un minimo di 2 minuti ad un massimo di 4-5 minuti.
Versare la crema ancora calda in piccoli calici di vetro e lascire raffreddare per un'ora.
Completare la preparazione decorando con 3-4 amarene ed un pò di sciroppo.
Servire freddo.


Con questa ricetta partecipo al contest
del blog Sorelle in pentola "Amarena Amore Mio"

Reazioni:

Delizie all'amarena



ingredienti:
150 gr di farina
100 gr di semolino di grano
200 gr di zucchero
100 gr di olio di semi di girasole
100 gr di acqua
30 gr di amaretto (oppure rum)
50 gr di mandorle spellate
50 gr di cacao amaro
3 uova grandi
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito per dolci


ingredienti per la glassa:
250 gr di mascarpone
125 gr di panna liquida
sciroppo di amarene (qualche goccia)
70 gr di zucchero a velo vanigliato
amarene sciroppate q.b.


Preparazione
Preparare la glassa mescolando tutti gli ingredienti (ad eccezione delle amarene) nel contenitore del robot
da cucina per alcuni minuti fino ad ottenere una crema omogenea.Riporre in frigorifero per un'ora.
Mescolare nel contenitore del robot da cucina le uova, l'olio, l'acqua e l'amaretto a velocità media
finchè non iniziano a formarsi numerose bollicine d'aria.
Aggiungere il lievito, la vanillina, le madorle ed il cacao amaro.
Procedere a velocità massima finchè l'impasto non diventa omogeneo.
Aggiungere un pò alla volta lo zucchero frullando a velocità media, quindi la farina ed il semolino e continuare fino ad ottenere un impasto omogeneo e schiumoso.
Preparare uno stampo per maffin e predisporre i pirottini di carta che verranno riempiti solo per metà.
Infornare per 15 min a 180 °C (controllare eventualemte la cottura assicurandosi con uno stuzzicadenti che l'impastonon rimanga attaccato). Lasciare raffreddare ed eliminare il pirottino di carta.Guarnire con la glassa ed un'amarena.



Con questa ricetta partecipo al contest
del blog Sorelle in pentola  "Amarena amore Mio"


Reazioni:

Cappuccino all'amarena


ingredienti:
500 ml di crema pasticcera
20 amarene sciroppate della fabbri
2 meringhe
granella e decorazioni al cioccolato


Preparazione
preparare la crema pasticcera e lasciarla riposare finchè non si sarà freddata completamente.
Prendetene due cucchiai e versatene in una tazzina da cappuccino (preferibilmente trasparente
per un migliore effetto visivo).
Posizionate sullo strato di crema 5 amarene sciroppate e 3 cucchiani di sciroppo, quindi ricoprire tutto con
altri due cucchiai di crema.
Completare la preparazione con una meringa sbriciolata e un pò di granella al cioccolato fondente.


Crema pasticcera

ingredienti:
4 tuorli
100 g zucchero
50 g farina
500 ml latte freddo
30 gr di burro
1 bustina di vanillina
una scorzetta di limone (solo la parte gialla) 


Preparazione
Unite lo zucchero ai tuorli fino al formarsi di un composto omogeneo e morbido.
Aggiungete la farina setacciandola con l’apposito strumento e mescolando in continuazione
con un mestolo di legno per evitare  che si formino grumi. Quando la miscela risulterà liscia e morbida,
versate lentamente il latte freddo, mescolando sempre. Unite quindi la scorzetta di limone
(o più di una se preferite una crema più fresca e aromatica) e la vanillina.

Portate il tutto ad ebollizione, su fuoco basso e mescolando sempre.
Al raggiungimento del bollore, abbassate la fiamma e lasciate cuocere:
potete regolare la densità della crema aumentando il tempo di permanenza in ebollizione da un minimo di 2 minuti ad un massimo di 4-5 minuti.




Con questa ricetta partecipo al contest
del blog Sorelle in pentola "Amarena Amore Mio"


Reazioni:

lunedì 7 marzo 2011

Brigadeiro




ingredienti :
una confezione di latte condensato da 397 g
25 g di burro
30 g di cacao amaro
scagliette di cioccolato, confettini colorati, granella di zucchero o di nocciole.....

Procedimento:
In una pentola mescolare il latte condensato, il cacao amaro e il burro e far cuocere a fuoco lento mescolando di continuo con un cucchiaio di legno.
Quando si vede comparire il fondo della pentola e l'impasto comincia a staccarsi dalle pareti (circa 10 minuti) spegnere il fuoco e versare il composto in un piatto di vetro lasciandolo raffreddare.
Aiutandovi con due cucchiaini formate delle palline che rotolerete nelle scagliette di cioccolato oppure nella granella  e sistematele nei pirottini.
Lasciar riposare in frigo per almeno due ore prima di servire.
Reazioni:

Red velvet cupcake



ingredienti:
250 gr di farina
1/2 cucchiaino di sale
2 cucchiai di cacao amaro
115 gr di burro ammorbidito
250 gr di zucchero
2 uova grandi
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
2 cucchiai di colorante rosso
1 cucchiaino di aceto di vino bianco
1 cucchiaino di bicarbonato
240 gr di buttermilk (240gr di latte + un cucchiaio di aceto bianco lasciato riposare per 10 minuti)


Procedimento
Preriscaldare il forno a 180°e preparare lo stampo per muffin con i pirottini di carta.
Setacciare la farina, il cacao in polvere, il sale e il colorante in una ciotola.
Versare il burro ammorbidito e lo zucchero nel contenitore del robot da cucina e sbattere a velocità media.
Aggiungere le uova, una alla volta, e continuare a sbattere.
Quando l'impasto avrà raggiunto una consistenza cremosa, aggiungere il buttermilk ed il composto di farina un pò alla volta, continuando a sbattere.
Infine, mescolare insieme aceto e bicarbonato, quindi unirli al composto.
Riempire i pirottini per 2/3 e cuocere per 20-25 minuti, fino a quando la punta di uno stuzzicadenti ne uscirà pulita.


glassa cremosa
ingredienti:
250 gr di mascarpone
100 gr di panna liquida da cucina
3 cucchiai di zucchero a velo (si può aromatizzare a piacimento)


Procedimento
Mescolare gli ingredienti a temperatura ambiente nel contenitore del robot da cucina sbattendo a velocità massima per 5 minuti.
Lasciare riposare il composto in frigorifero per un'ora, quindi riempire una sacca a poche e decorare i cupecakes a piacimento.
Reazioni: