L'ingrediente

L'ingrediente
...e ricordatevi sempre che l'ingrediente più importante di tutti è dividere il piatto con qualcuno che amate ....... penso che aggiunga alla ricetta un gusto speciale!

mercoledì 30 novembre 2011

Lavorando ad un nuovo progetto

Verso la meta.....


La passione è una corrente vorticosa, puoi decidere tu se lasciarti travolgere oppure utilizzarla come mezzo per arrivare senza fatica alla meta tanto ambita sfruttandone addirittura l'energia. E' importante non subire mai lo sconforto di un viaggio dominato da una forza indipendente, non mollando mai. Le cose migliori richiedono sempre un pò di tempo prima che si realizzino. 
Reazioni:

mercoledì 26 ottobre 2011

Vermicelli alla polpa di cernia


ingredienti per 4
400 g di vermicelli
1 filetto di cernia
600 g di pomodori sanmarzano
1 peperoncino verde piccante
3 spicchi d'aglio rosso
1 cucchiaio di passata di pomodoro
1  scalogno piccolo
2 patate novelle
1 rametto di prezzemolo
foglie di basilico q.b.
olio extra vergine d'oliva
sale q.b.

Preparazione
Fate rosolare, in un filo di olio, d'oliva gli spicchi d'aglio in camicia e lo scalogno. Appena l'odore dell'aglio diventerà più intenso toglietelo ed aggiungete i pomodori dai quali avrete eliminato la pelle ed i semi. A parte tagliate a dadini le patate e lasciatele scottare in acqua salata per 10 minuti. Trascorso questo tempo, scolatele ed aggiungetele al sughetto di pomodori insieme al passato di pomodoro. Aggiustate di sale e lasciate cuocere a fuoco vivo per qualche minuto girando di tanto in tanto. Prendete il filetto di cernia e ricavatene tanti cubetti, incidete il peperoncino e dividetelo in pezzi grossi. Aggiungete tutto al sughetto, coprite e lasciate insaporire per qualche minuto.Tuffate i vermicelli in acqua salata e lasciateli cuocere al dente. Scolateli ed amalgamateli bene al sugo di cernia spolverandoli con un trito di basilico e prezzemolo.
Reazioni:

giovedì 20 ottobre 2011

Bigolini alla rotaia


ingredienti per 4
1 mazzetto di rucola freschissima
100 g di parmigiano grattugiato
2 limoni medi
olio extravergine d'oliva q.b.
400 g di bigolini freschi
sale q.b.

Preparazione
Fa freddo o fa caldo, questo piatto è sempre azzeccato anche perchè invece che appesantire, appaga la fame, ma stuzzica anche l'appetito (in caso si decidesse di mangiare un secondo più elaborato costituisce un primo piatto perfetto!).
Lavate accuratamente la rucola e tagliuzzatela in piccoli pezzi, a parte spremete i 2 limoni e filtratene il succo. Emulsionate il succo di limone con l'olio d'oliva, aggiunto poco alla vota. Appena avrete ottenuto una cremina aggiungete il parmigiano continuando a mescolare e per ultima la rucola .
Portate ad ebollizione una pentola di acqua salata e tuffatevi i bigolini, lasciateli cuocere girando di tanto in tanto. Scolateli al dente e conditeli con la salsina preparata e un pò di buccia di limone grattugiata.
Reazioni:

Zuppetta di scoglio


ingredienti per 4
un'arzilla media
2 triglie grandi
1 scorfano grande
4 merluzzetti
8 gaberoni
6 peperoncini verdi
8 pomodori pelati ben maturi
1 peperoncino rosso piccante
olio extravergine d'oliva q.b.
2 spicchi grandi di aglio
sale q.b.
un rametto di prezzemolo fresco

Preparazione
Suggerisco questa zuppetta ogni volta che vi troverete in casa parecchio pane raffermo, infatti non tanto per il pesce, ma per il sughetto che ne ricaverete, non riuscirete a fare a meno di fare scarpette con il pane!
Per essere più precisi, il piatto non presenta troppe calorie, ma il sughetto crea assuefazione e si diventa scarpetta-dipendenti.
Ma parliamo della ricetta, lavate accuratamente i pomodori ed eliminate (a crudo) la pelle e i semi, tagliateli a dadolini e lasciateli da parte. Mettete un pò di olio in una padella, lasciate dorare gli spicchi di aglio eliminandoli appena saranno imbionditi ed aggiungete i peperoncini verdi tagliati a pezzettini molto piccoli. Lasciateli appassire per pochi minuti, quindi aggiungete i pomodori e lasciate cuocere a fiamma vivace per 5 minuti. Aggiustate di sale e aggiungete il peperoncino rosso dopo che l'avrete inciso ed eliminato un pò di semi all'interno (per  evitare che risulti troppo piccante).
Lavate e pulite accuratamente il pesce. Ricavate dalle triglie e dallo scorfano dei filetti, eliminando tutte le spine, lasciateli insaporire nel sughetto per qualche minuto a fiamma bassa e coperti.
Tagliate a pezzetti l'arzilla, eliminate la pelle aiutandovi con della carta e aggiungete al sughetto. Lasciate cuocere per qualche minuto ed aggiungete prima i merluzzetti, poi i gamberoni sgusciati e qualche testa di gambero (che prima di servire eliminerete dal resto della zuppa). Girate delicatamente con un cucchiaio, quindi aggiustate di sale, se necessario ed aggiungete il prezzemolo.



Reazioni:

mercoledì 19 ottobre 2011

Crostata soffice ai frutti di bosco


ingredienti
250 g di mascarpone
300 g di farina 00
50 g di olio di semi di girasole
150 g di zucchero di canna
2 uova
un cucchiao di lievito per dolci
scorza di limone grattugiata
80 g di zucchero semolato
250 g di frutti di bosco freschi

Preparazione
Mescolate le uova con il mascarpone, l'olio di semi, il lievito e lo zucchero di canna amalgamando bene. Aggiungete la scorza di limone grattugiata e la farina un pò alla volta ottenendo un impasto liscio ed elastico. Sistemate un foglio di carta forno su uno stampo da 26 cm di diametro e ricopritelo con l'impasto avendo cura che i bordi escano dallo stampo. Punzecchiate con i rebbi della forchetta il fondo e spolveratelo con un cucchiaio di zucchero. Lavate accuratamente i frutti di bosco, asciugateli e sitemateli per bene sull'impasto. Spolverate con lo zucchero rimasto e ricoprite con i bordi di pasta. Lasciate cuocere in forno preriscaldato a 200 °C per 20 minuti. Trascorso questo tempo, spegnete il forno e lasciate riposare finchè la crostata non si sarà freddata completamente.


Reazioni:

martedì 18 ottobre 2011

Piccola Luce







Premio alla perseveranza,
ci sei sempre!!!

Reazioni:

Filetto al bacon con salsa di erbette


ingredienti per 4
8 bocconcini di filetto di vitella
8 fettine di bacon affumicato
1 rametto di erbette aromatiche fresche di stagione
100 g di pinoli
50 g di pecorino macinato
1/2 spicchio di aglio
olio extra vergine d'oliva q.b.
300 g di carotine fresche
sale q.b.

Preparazione
Se avete voglia di una ricetta di sicuro effetto perchè non provare questi bocconcini ricoperti con il bacon! La prima cosa da preparare è la salsa che in base alla stagione assumerà un sapore diverso perchè gli ingredienti varieranno a seconda della disponibilità. Prendete un rametto di prezzemolo e basilico in eguali quantità, aggiungete un pò di timo e maggiorana e qualche fogliolina di rosmarino, lavate accuratamente ed asciugate, quindi disponete tutto nel robot da cucina irrorando con olio extra vergine d'oliva, lasciate andare a velocità massima per un minuto. Aggiungete il pecorino, il sale e i pinoli, tritate per qualche minuto lasciando andare a velocità media evitando di ottenere una crema. La salsa dovrà avere una consistenza granulosa per mantenere distinti i sapori di tutti gli ingredienti. Riponete in frigorifero in un contenitore a chiusura ermetica.
Lasciate scaldare una piastra, e disponetevi sopra i bocconcini di filetto lasciandoli dorare da ambo le parti. E' importante non lasciarli cuocere troppo perchè all'interno dovranno mantenere un'aspetto bello roseo. Appena saranno ben rosolati toglieteli dalla piastra e lasciateli intiepidire, quindi arrotolateli con il bacon e rimetteteli a rosolare finchè tutto il bacon non sarà diventato croccante.
Mentre la carne finisce la sua cottura, tagliate a tocchetti le carote, salatele leggermente e scottatele per qualche minuto in padella a fuoco vivo.
Sistemate in un piatto i bocconcini al bacon con qualche cucchiaio di salsa ed un pò di carote.
Reazioni:

Vermicelli al pesto di rucola e peperoni


ingredienti per 4
350 g di vermicelli
400 g di rucola fresca
100 g di parmigiano reggiano macinato
80 g di mandorle pelate
50 g di olio extra vergine d'oliva
1 peperone arrosto pulito
sale q.b.

Preparazione
Questa ricettina velocissima mette appetito solo a guardarla, neanche a dirlo è velocissima da preparare! Mettete la rucola, le mandorle ed il parmigiano nel robot da cucina lasciando andare a velocità media. Aggiungete il sale e l'olio a filo e continuate a mescolare fino ad ottenere un trito perfetto ed amalgamato (l'deale sarebbe battere tutti gli ingredienti in un mortaio di marmo, ma si sa, quando si ha fretta occorre rinunciare pure a qualcosa!).
Tuffate i vermicelli in acqua bollente salata, lasciateli cuocere e scolateli al dente mantenendoli piuttosto bagnati.
Condite con il pesto di rucola, amalgamando perfettamente e aggiungete dei pezzettini piccoli di peperone continuando a mescolare.
Reazioni:

Bocconcini al cocco


ingredienti
250 g di mascarpone
350 g di farina di cocco
150 g di zucchero
50 g di crema di nocciole

Preparazione
Questi dolcetti sono una delizia per due semplici ragioni: sono molto veloci da preparare e sono squisiti, ma allo stesso tempo economici!
La preparazione è molto semplice, occorre lavorare in una ciotola il mascarpone mescolando lo zucchero e la farina di cocco amalgamando perfettamente gli ingredienti. Se l'impasto risultasse troppo morbido, è sufficiente aggiungere altra farina di cocco fino ad ottenere una consistenza cremosa e stabile. Se vi piace, invece un sapore più dolce, ovviamente potrete integrare dell'altro zucchero rispetto alla dose indicata nella ricetta, è importante sapere che questi dolcetti una volta freddati risulteranno leggermente più dolci !
Prendete la crema di nocciole che avrete riposto in frigorifero per un quarto d'ora. Realizzate i vostri bocconcini ottenendo delle polpette che farcirete al loro interno con un cucchiaino di crema di cioccolato.....la nutella è perfetta! Lavoratele con le mani fino a ricoprirne completamente il ripieno, quindi rotolatele nella farina di cocco che vi sarà avanzata, mettetele in un piatto e lasciate riposare in frigorifero per non meno di un'ora! Si possono mangiare fredde....appena tirate fuori dal frigorifero tipo dessert estivo, ma anche a temperatura ambiente hanno il loro perchè!
Reazioni:

mercoledì 5 ottobre 2011

Deliziosi

Un tuffo nei profumi delle spezie caraibiche, delizie da gustare sotto le palme!


Molto presto tantissime nuove ricette!
Reazioni:

venerdì 26 agosto 2011

De Gustibus ... non disputandum est


Passeggiando nelle vie di Termoli può capitare di imbattersi in un prezioso scrigno di prelibatezze che consiglio a tutti di visitare almeno una volta.
De Gustibus coniuga lo stile, l'eganza e la cortesia offrendo l'opportunità di scegliere nel proprio showroom la Lista Nozze, i Confetti, i Portaconfetti, le bomboniere e regali utili e originali. In particolare è possibile trovare una vasta scelta di confetti pregiati alla Mandorla di Avola, e alla frutta dai più svariati gusti, inoltre è possibile trovare anche confetti certificati per i celiaci come prodotto senza glutine e kosher.
De Gustibus dispone di un grosso assortimento di confezioni portaconfetti in organza, lino, crepe satin, sigillati da nastri di seta in doppio raso. Raffinate bomboniere, semplici oggetti e piccole gioie in argento accompagneranno i portaconfetti. Ma non solo!!!


Reazioni:

Maccheroni by Giorgina - Produzione Pasta Fresca

Se hai voglia di rendere i tuoi pranzi un’occasione speciale,
Pasta fresca Giorgina dal 1978 produce vari tipi di pasta fresca, fusilli lavorati a mano, gnocchi, orecchiette, cavatelli, almeno 20 tipi di ravioli, gli inimitabili rigatoni, e tanti tipi di pasta corta trafilata al bronzo.E per le occasioni speciali o il Natale gustose sfoglie per lasagne.
Pasta fresca Giorgina, attività insignita del premio “Gente di mare 2003” dal 1978 sinonimo di qualità a Termoli, in via Adriatica 23  (telefono 0875 702578).
Reazioni:

venerdì 12 agosto 2011

BUON FERRAGOSTO A TUTTI !

Reazioni:

L'ingrediente segreto è ... sul tuo cellulare Nokia


L'ingrediente segreto è da oggi anche un'applicazione per il tuo cellulare Nokia!
Puoi ricevere tutte le notizie e gli aggiornamenti dal blog direttamente sul tuo telefono cellulare scaricando l'applicazione completamente gratuita!
Per visualizzare l'applicazione, è sufficiente fare clic su questo collegamento:


Reazioni:

lunedì 8 agosto 2011

Passeggiata nel territorio del buon mangiare


Il libro, intitolato “Tavoli del Molise”, di Salvino Anthony Salvaggio, edito da Palladino, sarà presentato nell’arco del mese di agosto attraverso un tour nei nove ristoranti molisani che si trasformano in tavole storico-geografiche. Mense generose nel tripudio di prodotti locali finissimi, profumate dai tanti formaggi e salumi molisani intensi e autentici come non mai, tradizionali ma sempre nuovi, ma anche del tartufo, del pesce fresco dell’Adriatico, dai vini su cui il Molise cerca di colmare un gap di qualità.

L’occasione migliore per raccontare e promuovere un simile progetto?
...... una cena, naturalmente.

Questo è il ricco appetitoso calendario delle presentazioni, organizzate con inizio alle 20:30 e aperte a tutti.
Lunedì 1 agosto
Il Borgo
Via Borgo 8-10
86039 Termoli (CB)
Tel: 0875.707347


Giovedì 4 agosto
La Grotta di Zia Concetta
Via Larino 7
86100 Campobasso
Tel: 0874.311378


Sabato 6 agosto
Il Don Giovanni
Via Sannitica 20
86039 Termoli (CB)
Tel: 0875.84643


Martedì 9 agosto
Casa Florio e Caffè Letterario
86032 Montecilfone (CB)
Tel: 0875.979727


Sabato 13 agosto
Il Pagatore
Corso Conte di Torino 71
86034 Guglionesi (CB)
Tel: 0875.680550


Giovedì 18 agosto
Nonna Rosa
Via Biferno 41
86042 Campomarino (CB)
Tel: 0875.539948


Domenica 21 agosto
da Adriano
Via Napoli 14
86083 Carovilli (IS)
Tel: 0865.838688


Martedì 23 agosto
Caffè Letterario
Acquaviva Collecroce (CB)


Venerdì 26 agosto
Il Vecchio Granaio
Via Trigno 1
86089 Vastogirardi (IS)
Tel: 0865.836225


Martedì 30 agosto
Osteria dentro le Mura
Borgo antico
86039 Termoli (CB)
Tel: 0875.705951





Reazioni:

lunedì 1 agosto 2011

Pollo con crema allo zafferano

ingredienti per 4
600 g di petti di pollo affettati
2 confezioni di philadelphia
50 g di pomodori secchi sott'olio
10 g di zafferano
300 g di asparagi
8 fette di pancetta affumicata
olio extra vergine di oliva q.b.
sale q.b.

Preparazione
Lavate accuratamente gli asparagi e cuoceteli al vapore per 20 minuti circa, senza aggiungere sale. A parte, scaldate una piastra e mettete a rosolare prima la pancetta affumicata e successivamente i petti di pollo. Aiutandovi con una forchetta, amalgamate lo zafferano alla philadephia e mescolate fino a che non avrete ottenuto una crema omogenea, aggiustate di sale se necessario. Appena i petti di pollo saranno dorati da ambo le parti, sistemateli in un piatto e ricopriteli di crema allo zafferano, completando con i pomodorini secchi tagliati a dadolini. Infine guarnite il piatto con involtini di asparagi e pancetta eun filo di olio extra vergine di oliva.
Reazioni:

venerdì 29 luglio 2011

Crostata mandorle e arancia

ingredienti
300 g di farina
3 uova (solo i tuorli)
120 g di burro ammorbidito
125 g di zucchero di canna
1/2 bustina di lievito per dolci
scorza di 1 limone grattugiata
100 g di marmellata di arance amare
50 g di mandorle

Preparazione
Mescolate velocemente i tuorli con lo zucchero di canna e la scorza grattugiata di limone, aggiungete il burro ed impastate con la farina setacciata con il lievito. Foderate uno stampo con la carta forno e sistematevi l'impasto punzecchiandolo con i  denti di una forchetta (abbiate cura di lasciarne una parte per le striscioline). Coprite con la pellicola e lasciate riposare per un'ora in frigorifero.
Trascorso questo tempo, sistemate sull'impasto la marmellata e le mandorle tagliate a lamelle, quindi completate con le striscioline di pasta frolla.
Infornate per 20 minuti in forno preriscaldato a 200 °C.
Reazioni:

Tartine di polenta

ingredienti
500 g di farina di mais
400 g di acqua
1 cucchino di sale
150 g di ricotta
80 g di pesto
80 g di formaggio a pasta filata

Preparazione
Fate scaldare l'acqua in un pentolino aggiungendo il sale, appena avrà raggiunto il punto di ebollizione versate velocemente la farina e girate con un cucchiaio di legno fin quando non sarà cotta. Appena pronta, versate la polenta in una teglia rettangolare ricoperta di carta forno e livellatela  per bene ottenendo uno spessore di 2 cm, quindi lasciatela raffreddare.
A parte preparate una crema mescolando la ricotta con il pesto e ritagliate dei pezzettini di formaggio per decorare (io ho usato degli stampini a forma di cuoricino e stellina).
Preparate le vostre tartine, ritagliando a cubetti la polenta e guarnendo con una parte di crema al basilico e i pezzettini di formaggio.
Reazioni:

giovedì 28 luglio 2011

Quiche di salmone

ingredienti
200 g di farina 00
100 g di burro
3 uova
250 g di panna liquida
1 trancio di salmone
80 g di parmigiano reggiano
1 cipollina fresca
1/2 cucchio di bicarbonato
olio extra vergine d'oliva q.b.
acqua fredda q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Preparazione
Preparate la base lavorando con le mani la farina con il burro freddo fino ad ottenere una specie di sabbiolina. Aggiungete il bicarbonato e l'uovo e tanta acqua necessaria ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Coprite l'impasto con la pellicola trasparente e mettetelo a roposare in frigorifero per un'ora. A parte pulite il trancio di salmone eliminando tutte le spine e la pelle, lavatelo accuratamente, quindi mettetelo a rosolare con la cipollina tritata finemente in un filo di olio d'oliva. Appena sarà pronto, aggiungete la panna ed un pizzico di sale e lasciate restringere per qualche minuto, girando di tanto in tanto. Spegnete e lasciate raffreddare, quindi aggiungete il parmigiano, le uova ed il pepe.
Prendete l'impasto dal frigorifero e ricavatene una sfoglia sottile, che sistemerete in uno stampo foderato di carta forno. Versate il ripieno di salmone ed aggiustate i bordi. Cuocete in forno preriscaldato per 30 minuti a 180 °C.
Reazioni:

mercoledì 27 luglio 2011

Bruschette campagnole

ingredienti per 4
4 carciofini
300 g di fagiolini
50 g di pomodori datterino
2 spicchi d'aglio
8 fette di pancetta affumicata
sale q.b.
mentuccia q.b.
pane casereccio q.b.

Preparazione
Lavate e pulite accuratamente i fagiolini. Lasciate rosolare 1 spicchio d'aglio in un filo d'olio d'oliva eliminandolo appena sarà dorato, quindi aggiungete i pomodorini appena incisi ed i fagiolini. Lasciate cuocere a fiamma bassa coprendo con un coperchio, girando di tanto in tanto.
A parte, pulite i carciofini eliminando le foglie più dure, apriteli al centro salandoli ed aggiungendo qualche foglia di mentuccia. Metteteli a rosolare capovolti a fuoco vivo per qualche minuto con uno spicchio d'aglio. Appena saranno dorati sui bordi, aggiungete un mezzo bicchiere di acqua, coprite con un coperchio e completate la cottura.
Tagliate il pane a fette sottili e mettetelo a rosolare su una piastra insieme alle fettine di pancetta. Completate le bruschette con la verdura e la pancetta arrotolata.
Reazioni:

Gelee al limone

ingredienti

per la frolla
250 g di farina
120 g di zucchero di canna
50 g di burro ammorbidito
50 g di olio di semi di girasole
1/2 bustina di lievito per dolci
scorza di limone grattugiata q.b.

per la crema
1 bicchiere colmo di succo di limone filtrato
200 g di acqua
50 g di limoncello
60 g di frumina (o Maizena)
160 gr di zucchero semolato

1 uovo
scorza grattugata di un limone grande

Preparazione
Preparate la pasta frolla mescolando velocemente tutti gli ingredienti. Avvolgetela in un foglio di pellicola e riponetela in frigorifero per 2 ore.
Trascorso questo tempo, rivestite di carta forno uno stampo rettangolare e disponete la  frolla livellandola perfettamente. A questo punto preparate la crema, ricordatevi però di sistemarla sulla frolla quando è ancora piuttosto tiepida poichè raffreddandosi non ri riesce a livellare. Spremete i limoni necessari ad ottenere un bicchiere di succo che filtrerete. Mescolate in un robot da cucina il succo di limone, il limoncello, l'acqua e lo zucchero. Appena lo zucchero sarà completamente sciolto e i liquidi completamente omogeneizzati, aggiungete l'uovo e la frumina setacciata, mescolate a velocità massima evitando che si formino i grumi. Infine aggiungete la scorza grattugiata di limone mescolando sempre a velocità massima.
Mettete il composto ottenuto in un pentolino antiaderente e lasciate addensare a fiamma bassa. Appena la crema avrà raggiunto la cosistenza desiderata, toglietela dal fuoco e lasciatela raffreddare girando di tanto in tanto.  Sistematela sulla pasta frolla livellandola perfettamente, quindi infornate in forno preriscaldato a 220 °C per 20 minuti.
Appena la vostra simil-crostata sarà pronta, lasciatela raffreddare completamente, quindi tagliatela a cubetti e sistematela nei pirottini di carta.
Reazioni:

Insalata all'agro


ingredienti per 4
200 g di insalata pan di zucchero
1 finocchio tenero
1 pompelmo rosa
300 g di salmone affumicato
aceto di mele q.b.
olio extra vergine d'oliva q.b.
sale q.b.
pepe q.b.

Preparazione
Prendete l'insalata, lavatela accuratamente, tagliatela a julienne e disponetela in un piatto. Ricavate delle lamelle velate dal finocchio e sbucciate il pompelmo rosa, pelandone gli spicchi.
Completate l'isalata sistemata nel piatto sovrapponendovi le lamelle di finocchio, gli spicchi di pompelmo e per ultimo il salmone tagliato a bocconcini. Aggiustate di sale e pepe, condite con un filo di olio extravergine d'olivo e di aceto di mele.

Reazioni:

venerdì 15 luglio 2011

Moscardini ai peperoni

ingredienti per 4
1 kg di moscardini
500 g di peperoni friggitelli
sale q.b.
olio extra vergine d'oliva q.b.

Preparazione
Lavate e pulite accuratamente i moscardini. Scaldate una piastra e appena avrà raggiunto la temperatura posizionatevi i moscardini, girandoli di tanto in tanto.
A parte, pulite i peperoni e metteteli a rosolare in padella con un filo d'olio d'oliva, aggiustateli di sale. Appena i moscardini saranno cotti, tagliateli a pezzettini e lasciateli insaporire con i peperoni, aggiungendo un pò di olio di oliva se necessario.
Reazioni:

giovedì 14 luglio 2011

Pasta pesto patate e fagiolini

ingredienti per 4
500 g di pasta fresca tipo strozzapreti
3 patate medie
80 g di fagiolini
80 g di pesto genovese
100 g di parmigiano reggiano
olio extra vergine d'oliva q.b.
sale q.b.

Preparazione
Lavate e pulite i fagiolini e le patate. Portate ad ebollizione  l'acqua appena salata e tuffatevi i fagiolini facendoli cuocere al dente, toglieteli e metteteli da parte. Nella stessa acqua, cuocete le patate che avrete tagliato a dadolini. Appena queste saranno al dente, aggiungete la pasta e cuocete girando di tanto. Scolatela al dente ed aggiundete un filo d'olio d'oliva, i fagiolini tagliati a pezzi più piccoli, il pesto ed il parmigiano.
Amalgamate per bene e servite.

Reazioni:

martedì 12 luglio 2011

L'ingrendiente segreto è ... la freschezza del prodotto!!!





Reazioni:

Angioletti fritti


ingredienti per 4
600 g di farina di manitoba
15 g di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di miele
1 cucchiaino di aceto bianco
sale q.b.
acqua q.b.
olio di semi di girarole q.b.

per condire
500 g di pomodorini pachino
100 g di parmigiano reggiano
olio extra vergine d'oliva q.b.
sale q.b.

Preparazione
Sciogliete il lievito di birra, mescolandolo con l'aceto ed il miele e poca acqua.
Aggiungete la farina, poco sale e l'acqua, lavorate energicamente fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo e leggermente appiccicoso. Lasciatelo riposare coperto finchè non avrà raddoppiato il suo volume. Scaldate l'olio e riprendete l'impasto, prelevando delle piccole parti che allungherete leggermente prima di tuffarle nell'olio. Rosolatele per bene da ambo le parti e sistemate su un foglio assorbente. 
Preparate il condimento saltando a fuoco vivo i pomodorini con pochissimo sale.
Servite i vostri angioletti  tiepidi, spolverandoli di parmigiano e completandoli con i pomodorini ancora caldi.
Reazioni:

Crostata ricotta e cioccolato


ingredienti
280 g di farina 00
2 uova
50 g di burro ammorbidito
50 g di olio di semi di girasole
120 g di zucchero
1/2 bustina di lievito per dolci
1 fiala di essenza alle mandorle

per la copertura
200 g di ricotta
100 g di zucchero a velo
2 tuorli grandi
80 g di gocce di cioccolato
una manciata di scorzette d'arancia candita

Preparazione
Preparare la pasta frolla mescolando velocemente tutti gli ingredienti. Appena avrete ottenuto un'impasto liscio ed omogeneo, avvolgetelo in un foglio di pellicola per alimenti e lasciatelo riposare in frigorifero per un'ora. Lavorate energicamente i tuorli con lo zucchero a velo, fino a formare una crema liscia, aggiungete la ricotta sgranata e continuate a lavorare. Completate mescolando la granella di cioccolato.
Prendete uno stampo e ricopritelo con carta forno, quindi sistematevi la pasta avendo cura di mantenere uno strato sottile. Ricoprite con la crema di ricotta e completate con le striscioline di pasta frolla alternate alle scorzette di arancia candita.
Cuocete in forno preriscaldato a 200°C per 20 minuti.


Reazioni:

Grigliata di pesce


ingredienti per 4
4 sogliole medie
600 g di calamari
4 gamberoni
1 limone non trattato
olio extra vergine d'oliva q.b.
sale q.b.

Preparazione
Pulite accuratamente tutto il pesce, ricavando dei filetti dalle sogliole. Eliminate la testa dal gamberone ed incidetene il guscio, ritagliate dai calamari degli anellini che serviranno per realizzare gli spiedini (lasciate da parte le codine).
Scaldate benissimo una piastra e sistemate gli spiedini, le codine di calamaro, i filetti di sogliola e il gamberone. Rosolate per bene da entrambe le parti (il pesce dovrà essere girato il meno possibile per evitare che si rompa!). Sistemate in un piatto irrorando di olio extra vergine di oliva mentre il pesce è ancora caldo (aggiustando di sale se necessario).


Reazioni:

Caponata di melanzane


ingredienti per 4:
2 melanzane grandi
1 cipolla bianca
250 g di pomodori a pezzettoni
100 g di olive verdi denocciolate
peperoncino in polvere q.b.
sale q.b.
olio extravergine di oliva q.b.
sale grosso q.b.

Preparazione
Lavate accuratamente le melanzane e tagliatele a striscioline. Ricopritele di sale grosso e lasciatele sgocciolare per 30 minuti in uno scolapasta. Trascorso questo tempo, sciacquatele eliminando tutto il sale grosso e struzzatele. Scaldate l'olio in padella e lasciate rosolare le melanzane, a metà cottura aggiungete la cipolla tagliata sottilissima cuocendo per 10 minuti a fiamma bassa. Aggiungete i pomodori a pezzettoni, amalgamate per bene, salate e lasciate restringere. Prima di ultimare la cottura, aggiungete le olive verdi ed il peperoncino, amalgamando per bene.
Servite la caponata ben calda, accompagnando con abbondante pane casereccio.


Reazioni:

lunedì 11 luglio 2011

Parmigiana di pesce


ingredienti per 4
16 medaglioni di merluzzo
2 melanzane bianche
200 g di parmigiano grattugiato
200 g di polpa di pomodoro  a pezzettoni
80 g di farina
olio di semi di girasole q.b.
sale q.b.
olio extra vergine d'oliva q.b.

per la salsa
1 cipolla bianca piccola
1/2 melanzana bianca
80 g di olive verdi denocciolate
200 g di pomodorini a pezzettoni


Preparazione
Lavate accuratamente le melanzane e ritagliatene dei dischetti della stessa dimensione dei medaglioni di merluzzo, infarinateli da entrambe le parti e friggeteli, tamponateli con carta assorbente e lasciate raffreddare. Prearate con i pezzottoni di pomodoro e con il parmigiano una crema, mescolandoli energicamente con un pò d'olio d'oliva e sale q.b. 
Disponete sopra un un medaglione di merluzzo, un cucchiaio di parmigiano, un cucchiaio di salsina di pomodoro e una melanzana, quindi sovrapponete con un secondo medaglione di merluzzo e ripetete nello stesso ordine, completate con un cucchiaio di parmigiano.
Cuocete in forno preriscaldato per 30  minuti a 200 °C.
Preparate, per ultimare il piatto, una salsina facendo soffriggere leggermente la cipolla e i pezzettini di melanzana che vi saranno rimasti per ritagliare i dischetti della stessa dimensione dei medaglioni di merluzzo. Aggiungete i pezzettoni di pomodoro e cuocete a fuoco vivo finchè non sarà ristretto. Aggiungete le olive ed aggiustate di sale.

Reazioni:

Polpettine di melanzane

ingredienti per 4:
per le polpette
1 melanzana grande
150 g di ricotta
100 g di parmigiano grattugiato
2 uova medie
1/2 spicchio di aglio (piccolo)
50 g mollica di pane raffermo
sale q.b.
pepe q.b.
pangrattato q.b.
olio extra vergine d'oliva q.b.

per la salsina
5 pomodori san marzano ben mauri
1 peperone verde
1/2 spicchio di aglio piccolo
sale q.b.
2 foglie di basilico
olio extra vergine d'oliva q.b.

Preparazione
Lavate accuratamente la melanzana e tagliatela in due parti. Mettetela ad asciugare in forno per 30 minuti, a  200 °C, girandola di tanto in tanto. Lasciatela freddare e scavatene la polpa. Mescolate tutti gli ingredienti nel robot da cucina, compresa la polpa di melanzana. Appena sentirete le lame fare un pò di resistenza, bloccate e continuate la lavorazione a mano.
Se il composto risulterà troppo morbido, aggiungete della mollica di pane sgranata.
Formate tante palline, rotolatele nel pangrattato e mettetele a rosolare in olio ben caldo. Asciugatele su carta assorbente e lasciatele raffreddare. A parte preparate la salsina di pomodoro crudo. Lasciate i pomodori per tre minuti immersi in acqua bollente, elimate la pellicina e i semi e lasciateli sgocciolare per qualche minuto. Tagliate a pezzettini l'aglio ed il peperone ed il basilico e frullate insieme ai pomodori. Aggiustate di sale e di olio d'oliva e sistemate in un piatto per accompagnare le vostre polpettine.



Reazioni:

giovedì 23 giugno 2011

Limoncello



ingredienti
6 limoni grandi non trattati
1 l di alcool puro
800 ml di acqua
700 g di zucchero

Preparazione
Lavate ed asciugate accuratamente i limoni. Aiutandovi con un pelapatate ritagliate le bucce dai limoni senza la parte bianca (se dovesse rimanervene un pochettino, cercate di eliminarla perchè darebbe un sapore amaro al vostro limoncello!). Prendete le bucce e mettetele in un contenitore a chiusura ermetica a macerare nell'alcool, al buio per 45-60 giorni.
Trascorso questo tempo, preparate lo sciroppo mescolando lo zucchero nell'acqua a fuoco vivo. Appena avrà assunto un aspetto lucido e trasparente, lasciatelo raffreddare completamente.  Filtrate l'alcool dalle bucce e mescolatelo allo sciroppo di zucchero. Imbottigliate e lasciate riposare in luogo buio per 60 giorni.
Il limoncello è ottimo se servito ghiacciato!!!



Reazioni: