L'ingrediente

L'ingrediente
...e ricordatevi sempre che l'ingrediente più importante di tutti è dividere il piatto con qualcuno che amate ....... penso che aggiunga alla ricetta un gusto speciale!

martedì 26 marzo 2013

Torta rustica di patate e salsiccia

In cucina si sa siamo tutti un po' manghi, molte volte le ricette migliori vengono proprio dall'improvvisazione, utilizzando magari ingredienti di recupero rimasti da un pasto precedente, ad esempio con qualche salsiccia grigliata e un po' di patate lesse cosa possiamo creare?
ingredienti
2 rotoli di pasta sfoglia
400 g di patate lesse
2 salsicce
1 cipolla bianca
80 g di ricotta
100 g di parmigiano reggiano
50 g di formaggio a pasta filata
4 uova grandi 
olio extra vergine d'oliva q.b.
sale q.b.
pepe misto q.b.

Preparazione
Tagliate a pezzettini piccoli le patate lesse, la salsiccia ed aggiungete un trito di cipolla, irrorate con un po' di olio d'oliva e lasciate rosolare in padella per qualche minuto (aggiustate di sale solo alla fine). Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire. Sbattete le uova velocemente, conservate una piccola quantità che utilizzerete per spennellare la superficie della torta, quindi completate con un po' di sale e pepe, il parmigiano grattugiato e il formaggio a pasta filata tagliato a dadini piccolissimi e la ricotta, mescolate per bene ed aggiungete alle patate.
Rivestite con un foglio di carta forno una tortiera e adagiatevi sopra un primo strato di pasta sfoglia ben freddo di frigorifero, riversate tutto il ripieno di patate preparato e ricoprite con un secondo strato di pasta sfoglia, aggiustate i bordi e spennellate con l'uovo rimasto, se preferite potete aggiungere del pepe, darà un gusto ancora più deciso alla vostra torta salata.
Lasciate cuocere in forno preriscaldato a 200°C per 25-30 minuti più altri 10 minuti a forno spento.
Questa torta salata è squisita sia calda che fredda, dopo qualche ora diventa ancora più gustosa quindi vi consiglio di prepararla sempre il giorno precedente, che ne dite non è un ottima idea da preparare per la  classica scampagnata di Pasquetta?

Reazioni:

Nessun commento:

Posta un commento