L'ingrediente

L'ingrediente
...e ricordatevi sempre che l'ingrediente più importante di tutti è dividere il piatto con qualcuno che amate ....... penso che aggiunga alla ricetta un gusto speciale!

giovedì 10 gennaio 2013

Brasato di vitello al barolo

Un pasto da re che non dimenticherete tanto facilmente!
E' un piatto che di per se conduce alla pace, già solo pronunciare la parola 
"B R A S A T O" ci suggerisce la lentezza e la calma, se poi aggiungiamo "Barolo" ecco l'incantesimo è fatto. 
ingredienti per 4
1 kg di filetto di vitello
1 bottiglia di barolo
1 stecca di cannella
4 chiodi di garofano
1 manciata di pepe verde in grani 
2 foglie di alloro
1 rametto di rosmarino
1 cipolla rossa
1 carota
2 coste di sedano
1 spicchio d'aglio
olio d'oliva q.b.
sale q.b.

Preparazione
Lavate accuratamente le verdure, mondatele e tagliatele a pezzi grandi. Mettete a marinare la carne con le verdure e le spezie coprendo interamente con il barolo. Proteggete con una pellicola da cucina e lasciate riposare in frigorifero per una notte.
Trascorso questo tempo scolate la carne, asciugatela con un panno da cucina e mettetela a rosolare su tutti i lati in una casseruola antiaderente con un filo di olio d'oliva, in modo da sigillarne i sughi.
Togliete la carne rosolata ed aggiungete nel fondo di cottura le verdure e gli odori lasciandoli rosolare per qualche minuto, aggiustate di sale ed aggiungete nuovamente la carne lasciando cuocere per 3 minuti. Coprite con la marinatura di brasato filtrata e lasciate cuocere lentamente (a fuoco minimo) per non meno di tre ore.
Appena la cottura sarà completata, spegnete e lasciate raffreddare. Tagliate la carne a fettine spesse circa un centimetro, eliminate dalla salsa le foglie di alloro e di rosmarino e frullate tutto. Prima di servire scaldate le carne e la salsa ottenuta. Completate con un filo di olio d'oliva a crudo ed accompagnate con un contorno di funghetti trifolati.
Ne resterete estasiati!

Reazioni:

Nessun commento:

Posta un commento